Caffeina: funziona veramente contro la cellulite?

La caffeina è un alcaloide naturale presente nella pianta del caffè molto utilizzato come anticellulite perché agisce come stimolante del sistema nervoso e attivatore del sistema microcircolatorio.

 

Ma sarà vero?

Se ti sembra una “leggenda metropolitana” sappi che è tutto stato testato scientificamente come dimostra ad esempio la recente ricerca dell’università di Rio de Janeiro che ha dimostrato gli effetti positivi dell’applicazione cutanea della caffeina sulla circolazione.

Sei preoccupata per eventuali effetti collaterali?

Non devi esserlo perché l’uso cutaneo non ha controindicazioni (a differenza dell’abuso per via orale) e il motivo, se ti interessa saperlo, è che l’assorbimento transdermico non mostra concentrazioni ematiche tali da indurre effetti collaterali…

…ma probabilmente ti basta sapere che puoi stare tranuilla! 🙂

Ora ti spiegherò come sfruttare i fondi di caffè con una  ricetta “FAI DA TE” che ti elencherò in base alla semplicità d’uso e realizzazione.

Scrub a base di caffè

Il modo più semplice di sfruttare i fondi del caffè è certamente quello di realizzare uno scrub perché la ricetta è semplice e soprattutto si può utilizzare nella doccia, permettendo poi un facile risciacquo (senza sporcare nulla in casa).

Gli ingredienti necessari sono:

  • 4 fondi di caffè freschi
  • 2 cucchiaini di polvere di caffè
  • olio di cocco o di mandorla dolce (a seconda delle preferenze)
  • 3 cucchiaini di sale marino integrale fino
  • un recipiente vuoto con coperchio

La ricetta è molto semplice, ti basterà mescolare gli ingredienti aggiungendo olio fino a creare un composto “umido” (non deve rimanere della polvere di caffè asciutta per capirci) ma allo stesso tempo “denso” perché deve risultare una poltiglia.

Aggiungilo piano piano e mescola con un cucchiaio fino a che non trovi la consistenza perfetta (un po’ come per fare il pesto alla genovese). In ogni caso ti assicuro che in un paio di volte ti risulterà facile capire le dosi.

Puoi conservare il composto per qualche giorno nel frigo ma il mio consiglio è di prepararlo fresco il giorno stesso che vuoi usarlo visto che ci vogliono veramente pochi minuti.

Come utilizzarlo

Applica lo scrub sulla gamba e massaggia con entrambe le mani, con movimenti circolari (sempre partendo dalla parte più bassa della gamba a salire) ed un’intensità sufficiente ad avvertire un’azione profonda.

Per capirci, si deve trattare di un massaggio e non di una carezza!

Terminato il massaggio su entrambe le gambe aspetta 2 minuti almeno e poi risciacqua con un sapone neutro.

Spero che questo aneddoto ti sia piaciuto, in questo caso se ti va condividilo con le tue amiche su Facebook e lascia un commento! 🙂

Se invece vuoi maggiori informazioni contattaci allo 0818251535, ti ricordiamo che fino al 31 maggio potrai  acquistare un primo trattamento a 47€ invece di 117€ entro il 30 maggio

Recommended Posts
Live Chat

Contatta la Dott.ssa Pulerà

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search