fbpx

[VITAMINA D UTILE ANCHE CONTRO IL CORONA VIRUS?]

Da qualche settimana gira in rete un documento che consigliava alle forze dell’ordine a agli operatori sanitari che sono in prima linea contro il #covid19  l’assunzione di #vitaminaD

 

Ma  quali sono gli effetti positivi di questa #vitamina?

Quali i sintomi da #carenza?

E’ utile per prevenire l’ #osteoporosi?

 

Spieghiamo esattamente c0s’è  la vitamina D

 

1)La vitamina D in realtà non è una vitamina ma può essere considerato un #ormone  che agisce in tutte le cellule dell’organismo tramite un recettore chiamato VDR e quindi ha un effetto più ampio e complesso di quello esclusivamente osseo.  Anzi sull’ #osso la vitamina D ha pressoché un’azione indiretta. In realtà la vitamina D ottimizza l’assorbimento di #calcio da di parte dell’intestino, ma la vitamina che fa sì che il #calcio venga depositato nell’osso è la #vitaminaK2. Ecco perché bisogna stare attenti ad un eccesso di calcio  in quanto, senza la vitamina D, non viene assorbito, mentre l’eccesso di calcio con vitamina d, ma senza vitamina k2, rischia di calcificare tessuti dove non vogliamo che ciò avvenga, per esempio le arterie (ecco perchè diversi studi scientifici affermano che non bisognerebbe assumere il di calcio e la vitamina D senza la  K2).

 

2)È quello di potenziare il sistema immunitario. Ragion per cui il motivo per il quale ci ammaliamo di più gli patologie infettive batteriche o virali d ‘inverno è dovuto al fatto che non assumiamo abbastanza vitamina D,Pensando invece che la vita mia che aumenti nostre difese immunitarie sia la  vitamina C. In inverno Infatti i livelli vitamina D tendono ad essere piuttosto Bassi in quanto la vitamina D per trasformarsi nella sua forma attiva ha bisogno dell’energia del sole ed in inverno È più difficile che ciò avvenga. 

 

3)Inoltre è un’importante #protettore del #cuore e dei #vasi  preservando la struttura di quest’ultimi.

 

4) Molti dati affermano che a vitamina D è un potente #protettore anche nei confronti  dei #tumori, in quanto risulta uno dei più importanti regolatori del #ciclocellulare e quindi in grado di contenere e regolare la proliferazione delle cellule.

 

Ecco perchè la vitamina D a che fare con molteplici aspetti della propria salute e non solo relativamente all’assorbimento di calcio. Non è per forza detto che la carenza di vitamina D si associ alla carenza di calcio e quindi all’ osteoporosi.

 

La sua  presenza negli alimenti è piuttosto scarsa, durante il periodo invernale inoltre, siamo comunque vestiti e quindi ci esponiamo poco al sole. Con la  #quarantena, poi siamo costretti a rimanere a casa e quindi anche l’esposizione solare viene meno per cui risulta indispensabile integrarla mediante l’ausilio di  integratori alimentari. 

Ma in quale quantità? Naturalmente il valore soggettivo in base ai propri parametri ematici.

In genere si consiglia un dosaggio Abbastanza alto, ma come sempre soggettivo in baso al sesso, età e stato fisico 

 

Dott.ssa Enrica Pulerà

 

Recommended Posts
Live Chat

Contatta la Dott.ssa Pulerà

Not readable? Change text. captcha txt
0

Start typing and press Enter to search

quarantena a tavolacentro med